BENVENUTI

Produzione vini biologici e vagani – Azienda Agricola Padroggi La Piotta
Siamo felici di presentarvi il nostro nuovo sito internet www.padroggilapiotta.it

SCOPRI I NOSTRI VINI

ti accompagneremo nel viaggio del sito alla scoperta dei nostri vini biologici e vegani

TRADIZIONE

Uvaggi storici della regione, vini sinceri e genuini, perfetti compagni di ogni giorno.

VAI ALLA LINEA

PIOTA

Coniugare il vecchio con il nuovo, la storia con la ricerca, la tradizione con l’innovazione…

VAI ALLA LINEA

89/90

I vini della terza generazione, orientati verso il futuro, ma con un forte senso di appartenenza alle proprie origini…

VAI ALLA LINEA

Spumanti

Pinot Nero, il migliore per esprimere al massimo la tipicità del nostro territorio…
Bollicine di intensità, struttura e carattere

VAI ALLA LINEA

Passito

Il “Don Luigi” è la pura essenza delle nostre uve Moscato, lasciate appassire naturalmente e pigiate utilizzando un vecchio torchio come da antica tradizione della cantina

VAI ALLA LINEA

“IL VINO È LA POESIA
DELLA TERRA.”

Chi Siamo

La nostra azienda agricola “La Piotta” si trova nel cuore dell’Oltrepò, a Montalto Pavese, in un’area particolarmente vocata alla produzione di vini e spumanti di pregio.
Il nome “Piotta” deriva molto probabilmente dagli insediamenti piemontesi del luogo (la zona era una provincia del Piemonte) iniziati già a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, e significa “pietra”, di cui il suolo è ricco. Sulle vecchie carte è poi riportato il nome originale “Piota” al quale abbiamo dedicato la nostra linea di maggior pregio e la cui produzione è limitata alle annate migliori.

“La Piotta” è stata fondata nel 1985 dal nonno Luigi, seguendo le orme della famiglia Padroggi dedita da generazioni al mondo vitivinicolo. L’età media dei nostri vigneti attualmente presenti è di circa 30 anni e ciò permette la produzione di vini bianchi dai profumi intensi e persistenti e di vini rossi corposi e ben strutturati. A testimonianza dell’amore per le tradizioni e per il nostro territorio sono ancora esistenti e produttivi nove filari di Pinot Grigio impiantati nel 1930. Nel corso degli anni si è arrivati ad avere una superficie aziendale di 15 ettari interamente vitati, la produzione annua è di circa 70.000 bottiglie e l’intero ciclo produttivo, dalla vite alla bottiglia, avviene in azienda ed è personalmente curato dalla famiglia, ormai da generazioni dedita alla coltivazione della vite e alla produzione del vino.
Il fondatore dell’azienda, nonno Luigi, e successivamente i suoi figli Gabriele e Mario hanno dedicato la loro vita a far nascere e crescere l’azienda e da poco è entrata a far parte della gestione de “La Piotta” anche la terza generazione di vignaioli: i giovani Enrico e Luca affiancano infatti i loro padri nella parte tecnica, produttiva e commerciale, sempre sotto l’attenta supervisione di Luigi. La loro volontà è quella di proseguire il percorso iniziato dal nonno, apportando alla cantina nuove idee sia dal punto di vista dell’immagine che della produzione.
La nostra famiglia vi aspetta tutti i giorni, domeniche comprese, per l’assaggio dei vini e, su prenotazione, potrete anche degustare salumi e prodotti tipici locali accuratamente selezionati. Presso l’azienda offriamo ospitalità gratuita anche ai camper fornendo acqua e luce, e a circa un chilometro si trova un’area camper attrezzata.

Territorio

Il territorio dell’Oltrepò Pavese conta una superficie di circa 12.000 ettari vitati ed appartiene amministrativamente alla provincia di Pavia, collocandosi esattamente al confine Sud della regione Lombardia.

La sua forma ricorda un triangolo, incuneato fra Piemonte, Liguria ed Emilia. Le colline dell’Oltrepò offrono un continuum paesaggistico di grande attrattiva e rappresentano la terza area italiana più estesa per superficie investita quasi completamente a vite e con produzioni prevalentemente a denominazione. La varietà del territorio, la vicinanza del mare e la presenza di fiumi e torrenti influiscono sul clima, mite e temperato, con ottime escursioni tra notte e giorno soprattutto nel periodo estivo. I suoli molto vari sono composti da: marne, calcari arenacei e gessi, così come sabbia e argilla. Tutte queste caratteristiche rendono l’Oltrepò Pavese un’area vocata alla produzione di Pinot Nero (quasi 3.000 ettari vitati) e di spumanti ottenuti da questa nobile uva. Altre varietà cardine della storia di questo territorio sono Riesling e Bonarda, due uve che in questa regione danno vini di chiara identità e carattere.
Il territorio dell’Oltrepò è attraversato dal 45° parallelo Nord, il famoso “parallelo del vino” che percorre le zone più vocate alla viticoltura, come il Piemonte, la zona di Bordeaux e l’Oregon.

Agricoltura Biologica

Dopo molti anni di coltivazione a basso impatto ambientale, dal 2005 è arrivata ufficialmente la certificazione “da agricoltura biologica” per i nostri vini e spumanti.

Quella biologica è un tipo di agricoltura che ha due obiettivi strettamente connessi: salvaguardare la salute della Terra e nello stesso tempo quella dei suoi abitanti, che dei prodotti agricoli si nutrono.
Agricoltura biologica è quindi sinonimo di agricoltura sana e pulita e ciò significa eliminare pesticidi, insetticidi, erbicidi e concimi di sintesi chimica in tutte le fasi di lavorazione, produzione, trasformazione e conservazione del prodotto.
Grazie a questa attenzione per la natura, si ottiene un prodotto genuino, sano e naturale che fa riscoprire i veri profumi e sapori del vino.
L’intera superficie dell’Azienda Agricola “La Piotta” della famiglia Padroggi è disciplinata dal regolamento CE 834/2007 e certificata da BIOS, ente di controllo sulle produzioni biologiche autorizzato dal Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali.
I nostri vini contengono valori minimi di solfiti, grazie al fatto che l’uva impiegata per la vinificazione è davvero sana e di qualità. Il risultato è quindi un vino molto fruttato e ricchissimo in aromi.
Dal 2015 ai nostri vini si è aggiunta anche la certificazione “vegan”.
La nostra azienda è entrata a far parte del nuovo marchio Grandi Vigne, esclusiva di “Iper, La grande I”, che ha aperto la strada a una nuova gamma di vini prodotti con uve da agricoltura biologica.
La filosofia di Grandi Vigne, costruita negli anni, etichetta su etichetta andando a caccia di piccole perle enologiche italiane lungo lo Stivale, tra poderi familiari di alta qualità e cantine d’avanguardia, sul filo della tracciabilità e della salvaguardia dei vitigni autoctoni regionali, ha voluto rispondere a quei cultori del vino che lo vivono soprattutto come un alimento, da portare in tavola tutti i giorni, all’insegna della naturalità. Per noi è motivo di grande orgoglio essere stati selezionati per entrare a far parte di questo importante progetto.
I vini “La Piotta” scelti per questa nuova linea di prodotti sono Bonarda e Riesling Oltrepò pavese Doc.
Al momento, per legge, non si può ancora parlare di vino biologico, ma i prodotti Grandi Vigne sono i primi in Europa che Icea, organismo di controllo ufficiale autorizzato dal MIPAAF, garantisce con l’innovativo certificato “Biolwine”.
Nel 2013 siamo entrati a far parte della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, che ha lo scopo di rappresentare la figura del viticoltore di fronte alle istituzioni, promuovendo la qualità e autenticità dei vini italiani. La FIVI raggruppa viticoltori che soddisfano i seguenti criteri: 1) il vignaiolo coltiva le sue vigne, imbottiglia il proprio vino, curando personalmente il proprio prodotto. Vende tutto o parte del suo raccolto in bottiglia, sotto la propria responsabilità, con il suo nome e la sua etichetta; 2) il vignaiolo rinuncia all’acquisto dell’uva o del vino a fini commerciali. Comprerà uva soltanto per estreme esigenze di vinificazione, in conformità con le leggi in vigore; 3) il vignaiolo rispetta le norme enologiche della professione, limitando l’uso di additivi inutili e costosi, concentrando la sua attenzione sulla produzione di uve sane che non hanno bisogno del maquillage di cantina. Per questi motivi, siamo orgogliosi di essere parte di un ente importante che finalmente restituisce all’uva ed al vino un ruolo di protagonisti.

Chi Siamo

La nostra azienda agricola “La Piotta” si trova nel cuore dell’Oltrepò, a Montalto Pavese, in un’area particolarmente vocata alla produzione di vini e spumanti di pregio.
Il nome “Piotta” deriva molto probabilmente dagli insediamenti piemontesi del luogo (la zona era una provincia del Piemonte) iniziati già a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, e significa “pietra”, di cui il suolo è ricco. Sulle vecchie carte è poi riportato il nome originale “Piota” al quale abbiamo dedicato la nostra linea di maggior pregio e la cui produzione è limitata alle annate migliori.

“La Piotta” è stata fondata nel 1985 dal nonno Luigi, seguendo le orme della famiglia Padroggi dedita da generazioni al mondo vitivinicolo. L’età media dei nostri vigneti attualmente presenti è di circa 30 anni e ciò permette la produzione di vini bianchi dai profumi intensi e persistenti e di vini rossi corposi e ben strutturati. A testimonianza dell’amore per le tradizioni e per il nostro territorio sono ancora esistenti e produttivi nove filari di Pinot Grigio impiantati nel 1930. Nel corso degli anni si è arrivati ad avere una superficie aziendale di 15 ettari interamente vitati, la produzione annua è di circa 70.000 bottiglie e l’intero ciclo produttivo, dalla vite alla bottiglia, avviene in azienda ed è personalmente curato dalla famiglia, ormai da generazioni dedita alla coltivazione della vite e alla produzione del vino.
Il fondatore dell’azienda, nonno Luigi, e successivamente i suoi figli Gabriele e Mario hanno dedicato la loro vita a far nascere e crescere l’azienda e da poco è entrata a far parte della gestione de “La Piotta” anche la terza generazione di vignaioli: i giovani Enrico e Luca affiancano infatti i loro padri nella parte tecnica, produttiva e commerciale, sempre sotto l’attenta supervisione di Luigi. La loro volontà è quella di proseguire il percorso iniziato dal nonno, apportando alla cantina nuove idee sia dal punto di vista dell’immagine che della produzione.
La nostra famiglia vi aspetta tutti i giorni, domeniche comprese, per l’assaggio dei vini e, su prenotazione, potrete anche degustare salumi e prodotti tipici locali accuratamente selezionati. Presso l’azienda offriamo ospitalità gratuita anche ai camper fornendo acqua e luce, e a circa un chilometro si trova un’area camper attrezzata.

Territorio

Il territorio dell’Oltrepò Pavese conta una superficie di circa 12.000 ettari vitati ed appartiene amministrativamente alla provincia di Pavia, collocandosi esattamente al confine Sud della regione Lombardia.

La sua forma ricorda un triangolo, incuneato fra Piemonte, Liguria ed Emilia. Le colline dell’Oltrepò offrono un continuum paesaggistico di grande attrattiva e rappresentano la terza area italiana più estesa per superficie investita quasi completamente a vite e con produzioni prevalentemente a denominazione. La varietà del territorio, la vicinanza del mare e la presenza di fiumi e torrenti influiscono sul clima, mite e temperato, con ottime escursioni tra notte e giorno soprattutto nel periodo estivo. I suoli molto vari sono composti da: marne, calcari arenacei e gessi, così come sabbia e argilla. Tutte queste caratteristiche rendono l’Oltrepò Pavese un’area vocata alla produzione di Pinot Nero (quasi 3.000 ettari vitati) e di spumanti ottenuti da questa nobile uva. Altre varietà cardine della storia di questo territorio sono Riesling e Bonarda, due uve che in questa regione danno vini di chiara identità e carattere.
Il territorio dell’Oltrepò è attraversato dal 45° parallelo Nord, il famoso “parallelo del vino” che percorre le zone più vocate alla viticoltura, come il Piemonte, la zona di Bordeaux e l’Oregon.

Agricoltura Biologica

Dopo molti anni di coltivazione a basso impatto ambientale, dal 2005 è arrivata ufficialmente la certificazione “da agricoltura biologica” per i nostri vini e spumanti.

Quella biologica è un tipo di agricoltura che ha due obiettivi strettamente connessi: salvaguardare la salute della Terra e nello stesso tempo quella dei suoi abitanti, che dei prodotti agricoli si nutrono.
Agricoltura biologica è quindi sinonimo di agricoltura sana e pulita e ciò significa eliminare pesticidi, insetticidi, erbicidi e concimi di sintesi chimica in tutte le fasi di lavorazione, produzione, trasformazione e conservazione del prodotto.
Grazie a questa attenzione per la natura, si ottiene un prodotto genuino, sano e naturale che fa riscoprire i veri profumi e sapori del vino.
L’intera superficie dell’Azienda Agricola “La Piotta” della famiglia Padroggi è disciplinata dal regolamento CE 834/2007 e certificata da BIOS, ente di controllo sulle produzioni biologiche autorizzato dal Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali.
I nostri vini contengono valori minimi di solfiti, grazie al fatto che l’uva impiegata per la vinificazione è davvero sana e di qualità. Il risultato è quindi un vino molto fruttato e ricchissimo in aromi.
Dal 2015 ai nostri vini si è aggiunta anche la certificazione “vegan”.
La nostra azienda è entrata a far parte del nuovo marchio Grandi Vigne, esclusiva di “Iper, La grande I”, che ha aperto la strada a una nuova gamma di vini prodotti con uve da agricoltura biologica.
La filosofia di Grandi Vigne, costruita negli anni, etichetta su etichetta andando a caccia di piccole perle enologiche italiane lungo lo Stivale, tra poderi familiari di alta qualità e cantine d’avanguardia, sul filo della tracciabilità e della salvaguardia dei vitigni autoctoni regionali, ha voluto rispondere a quei cultori del vino che lo vivono soprattutto come un alimento, da portare in tavola tutti i giorni, all’insegna della naturalità. Per noi è motivo di grande orgoglio essere stati selezionati per entrare a far parte di questo importante progetto.
I vini “La Piotta” scelti per questa nuova linea di prodotti sono Bonarda e Riesling Oltrepò pavese Doc.
Al momento, per legge, non si può ancora parlare di vino biologico, ma i prodotti Grandi Vigne sono i primi in Europa che Icea, organismo di controllo ufficiale autorizzato dal MIPAAF, garantisce con l’innovativo certificato “Biolwine”.
Nel 2013 siamo entrati a far parte della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti, che ha lo scopo di rappresentare la figura del viticoltore di fronte alle istituzioni, promuovendo la qualità e autenticità dei vini italiani. La FIVI raggruppa viticoltori che soddisfano i seguenti criteri: 1) il vignaiolo coltiva le sue vigne, imbottiglia il proprio vino, curando personalmente il proprio prodotto. Vende tutto o parte del suo raccolto in bottiglia, sotto la propria responsabilità, con il suo nome e la sua etichetta; 2) il vignaiolo rinuncia all’acquisto dell’uva o del vino a fini commerciali. Comprerà uva soltanto per estreme esigenze di vinificazione, in conformità con le leggi in vigore; 3) il vignaiolo rispetta le norme enologiche della professione, limitando l’uso di additivi inutili e costosi, concentrando la sua attenzione sulla produzione di uve sane che non hanno bisogno del maquillage di cantina. Per questi motivi, siamo orgogliosi di essere parte di un ente importante che finalmente restituisce all’uva ed al vino un ruolo di protagonisti.

I NOSTRI VINI

Tradizione

In questa linea abbiamo cercato di racchiudere tutta la storia vitivinicola dell’Oltrepò, focalizzandoci sugli uvaggi storici della regione. Il risultato è un vino sincero e genuino, perfetto compagno di ogni giorno.

Piota

Con i vini presenti in questa linea abbiamo voluto coniugare il vecchio con il nuovo, la storia con la ricerca, la tradizione con l’innovazione. L’utilizzo di uve cardine nella tradizione dell’Oltrepò è stato abbinato ad una vinificazione volta ad accentuare l’unicità del nostro terroir.

89/90

I vini della terza generazione, i vini orientati verso il futuro, ma con un forte senso di appartenenza alle proprie origini. Le uve provenienti dai vitigni internazionali più rinomati, lavorate con passione combinando la viticultura tradizionale dell’Oltrepò con le tecniche di vinificazione tipiche di alcune tra le regioni vitivinicole più famose al mondo.

Spumanti

In questa linea l’unico vitigno utilizzato è il nobile Pinot Nero, perché pensiamo sia il più adatto per esprimere al meglio la tipicità del nostro territorio nella produzione di vini spumanti. Bollicine di intensità, struttura e carattere.

Passito

Il vino simbolo dell’azienda dedicato al fondatore: Luigi Padroggi. Il “Don Luigi” è la pura essenza delle nostre uve Moscato, lasciate appassire naturalmente e pigiate utilizzando un vecchio torchio come da antica tradizione della cantina.

NEWS

CHIUSO PER LAVORI

Si avvisano tutti i nostri clienti che “La Piotta” resterà chiusa dal 22 al 30 luglio per lavori di ristrutturazione. Ci scusaimo per il disagio, a presto!
vai all'articolo

Primo “Oro” internazionale per La Piotta

Prima Medaglia d’Oro internazionale per l’azienda agricola “La Piotta” in Oltrepò Pavese. Il prestigioso riconoscimento è arrivato in occasione dell’International Wine Contest di Bucarest ed è stato ottenuto dal rosso “89/90”, in produzione soltanto dal 2013 e che fa...
vai all'articolo

Tutto pronto per Cantine Aperte

Conto alla rovescia per il tradizionale evento nazionale promosso dal Movimento Turismo del Vino, “Cantine Aperte”, e anche quest’anno a La Piotta ce ne saranno per tutti i gusti! Si parte sabato 27 maggio con “pranzo in cantina” e cena “Sapori d’Oltrepò”...
vai all'articolo

Aspettando l’estate in cantina…

Vi aspettiamo domenica 7 maggio a La Piotta per il pranzo “Aspettando l’estate in cantina” dove i nostri vini bio e vegan accompagneranno i piatti della tradizione pavese. Appuntamento alle 12:30 presso Cascina Piotta, 2 a Montalto Pavese! Info e...
vai all'articolo

Tutti al Vinitaly!! Padiglione 8 area FIVI D8/D9 DESK 21

Dopo il bellissimo esordio dello scorso anno La Piotta non poteva mancare alla più importante fiera vinicola italiana e dal 9 al 12 aprile sarà quindi alla Fiera di Verona per Vinitaly pronta per una vera e propria rivoluzione. Potrete visitare il nostro...
vai all'articolo

La Piotta in trasferta al Prowein

Continuano le esperienze de La Piotta all’estero e da domenica 19 a martedì 21 marzo voleremo a Dusseldorf in Germania per la Fiera Internazionale di Vini e Liquori, Prowein. I nostri vini e spumanti bio saranno nel padiglione 15, stand B 03. E appena rientriamo...
vai all'articolo

Vi aspettiamo a pranzo in cantina…in attesa del Carnevale!

Il Carnevale è vicino e nell’attesa La Piotta  vi aspetta in cantina per un pranzo a base di specialità pavesi, per finire con il dolce carnascialesco per tradizione. Domenica 19 febbraio siete tutti invitati a partecipare al banchetto che vedrà i nostri...
vai all'articolo

La Piotta vola a Marsiglia

La Piotta non si ferma mai e visto l’interesse internazionale per il settore “bio” ha deciso di volare a Marsiglia dove dal 30 gennaio al 1 febbraio si terrà “Millesime Bio”, l’evento dedicato 100% al biologico. I nostri vini bio e vegani  saranno quindi fra...
vai all'articolo

RASSEGNA STAMPA

Città del Vino

OLTREPÒ WINE/GENERATION (R)EVOLUTION Parola d’ordine: rivoluzione. È questo l’obiettivo che si sono posti all’Azienda Agricola “La Piotta” di Montalto Pavese: un cambiamento radicale, integrato però con la tradizione di famiglia. È l’Oltrepò Wine/Generation...

leggi tutto

CONTATTI

Azienda Agricola
PADROGGI LUIGI e FIGLI

Cascina Piotta 2 • 27040 Montalto Pavese • PV
tel +39 0383 87 01 78 • fax +39 0383 87 01 78
info@padroggilapiotta.itwww.padroggilapiotta.it
P.I. 01124610187